Bio

Nato a Milano il 9/05/1990, inizia gli studi di pianoforte, per dedicarsi dopo qualche anno alla chitarra elettrica.

Dopo aver studiato privatamente con diversi insegnanti di chitarra, si laurea in Composizione (bachelor) con Giovanni Verrando e in Didattica della musica (master) alla Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano.

Ha frequentato masterclass con D. Ghisi, A. Agostini, O. Adamek, Stefan Prins, D. Kourliandski, Y. Kiriakides, F. Bedrossian, C. Iannotta, M. Lanza, F. Filidei, M. Stroppa, H. Kyburz, B. Furrer, C.E. Cella, L. Pagliei, S. Steen-Andersen H. Lachenmann per la Composizione; con  C. Roads, J. Chowning, B. Truax e Otolab per la Composizione Elettronica; con B. Chevillon, M. Ducret e G. Tommaso per l’Improvvisazione jazz; con P. Gilbert, S. Vai, T. Abasi e G. Govan per la Chitarra Elettrica.

Come studente vince per tre anni consecutivi il concorso di composizione della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado con How materials flow (2017), Last of the line (2018) e Komorebi (2019).

Collabora con Luca Pertegato nella realizzazione di una lezione-concerto sulla Visual music e sull’interattività applicata alla Jupiter di Mozart nell’edizione 2018 di Orchestra in Gioco per conto di AsLiCo al teatro sociale di Como.

Alcuni suoi brani sono stati selezionati per essere eseguiti da Laura Faoro e MDI ensemble.

Ha realizzato per Brera Musica 2018-2019 De pictura (sonorizzazione del trattato di Leon Battista Alberti) e Passeggiata su un tema immaginario.

Insegna a Milano nel corso di Musica e Sound Design presso Scuola Mohole.